Mentre riprendono i negoziati commerciali, le statistiche chiave mettono a fuoco il dollaro

La mancanza di statistiche lascerà l’attenzione su Parlamento e Brexit. Le statistiche chiave che escono dall’Eurozona includono i dati sul clima dei consumi GfK della Germania e numeri di inflazione prelim di luglio. Non ci sono statistiche materiali dovute dall’Eurozona per fornire indicazioni all’EUR. Non ci sono statistiche materiali dovute dal Canada per fornire la direzione al Loonie.

Il profilo PicturesRisk Ora, se i numeri ti confondono e preferisci piuttosto le belle immagini, passa dalla pagina Aggiungi mestieri simulati alla pagina Profilo di rischio. Dovranno essere migliori del previsto, tuttavia, affinché il Loonie ne tragga beneficio. D’altra parte, numeri deludenti potrebbero fare pressione sul dollaro e far scendere la coppia al recente minimo di 111,30.

Una volta presa la decisione e avviata, diventa più facile. Prendere la decisione è la parte facile. Di Michael Ducker La decisione degli Stati Uniti e di quasi due dozzine di altri partner commerciali di negoziare un nuovo accordo per facilitare il commercio globale di servizi è benvenuta, se non in ritardo, notizia.

Forse, tuttavia, i mercati non stanno riconoscendo che la Cina ha altri modi per rispondere alle azioni tariffarie statunitensi oltre a ritorsioni con le contro-tariffe. Non puoi controllare quanto puoi togliere dal mercato. Quando il mercato non offre chiare opportunità di trading, non c’è nulla di sbagliato nel concentrarsi sul mantenimento dei profitti piuttosto che sull’aggiunta ad essi, ha affermato Brandt. Al di fuori del calendario economico, i mercati hanno continuato a considerare il rischio geopolitico in quel giorno. Vanno su e giù oltre quanto pensano gli esperti e si voltano per ragioni che gli esperti non hanno. Alle 0650 GMT, i mercati a termine indicavano un’apertura più elevata per i principali indici europei, con i partecipanti al mercato che forse vedevano le perdite di ieri come un’opportunità per acquistare il calo.

L’unica cosa che puoi controllare è il rischio del tuo trade e i tipi di trade che prendi. Le preoccupazioni relative alla guerra commerciale amplificano il rischio al ribasso sulla crescita globale. Nel frattempo, le preoccupazioni per il commercio globale restano al centro e pesa sul sentimento del mercato azionario. Devi eliminare la necessità di negoziare il più possibile. Dai un’occhiata al datato di Client Sentiment per aiutarti a fare trading in modo redditizio. Il miglior consiglio che posso darti è qualunque cosa tu faccia con quel tempo, assicurati che sia tempo che passi su te stesso e non fai niente come controllare la posta elettronica o i feed dei social media.

Tutto un po ‘di tempo per la transizione e goditi il ​​tempo che hai per te. Il tempo che crei per te stesso svegliandoti presto ti dà quel tempo e così, non sprecarlo pensando ai problemi che devi affrontare. Per gli Stati Uniti il ​​commercio di servizi rappresenta un’enorme opportunità non sfruttata. Salvo dati particolarmente negativi sui prezzi delle case, l’attenzione si concentrerà sui dati commerciali. Ricordati da dove vieni e come hai iniziato e quanti progressi hai già fatto. Spesso, le persone fissano obiettivi sui quali non hanno alcun controllo e quindi sono frustrate quando non li raggiungono. Gli obiettivi monetari sono i peggiori di tutti perché creano la necessità di commerciare e mettono i trader in uno stato costante di caccia ai segnali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *