Come gestire le emozioni del trading

Imparare a gestire le emozioni del trading può essere uno dei passaggi più importanti per diventare un trader di successo. Quando fai trading, le emozioni – o l’eccitazione, la paura, l’avidità o altri tipi di emozioni – possono offuscare il tuo giudizio e farti commettere errori che potrebbero costarti un sacco di soldi. Questo perché molte volte le decisioni che prendiamo si basano solo sull’istinto e non abbiamo l’esperienza per interpretare correttamente queste emozioni. Questo articolo ti spiegherà perché è così importante capire come le emozioni influenzano il trading.

Quando le persone fanno trading, hanno la tendenza a lasciare che le loro emozioni le guidino invece della logica. Ad esempio, se uno scambio sembra muoversi bene per un periodo di tempo, la maggior parte dei trader entrerà in una zona semi-comfort e non cambierà affatto la propria strategia. Invece, resistono e aspettano che il prezzo continui a salire. E a volte, questa mossa può essere enorme. Tuttavia, non intervenendo in tempo, un trader potrebbe finire per perdere molti soldi.

Quando le emozioni sono coinvolte nel trading, il modo migliore per combatterle è con la disciplina. Alcune persone pensano che il trading sia una forma di gioco d’azzardo. Dicono che dovresti “seguire i soldi”. È qui che la maggior parte delle persone sbaglia. In un corso di trading, discuteremo perché la maggior parte delle persone che giocano d’azzardo perde più di quanto vince.

Il trading non è gioco d’azzardo, però. Il trading è un business e, se lo si considera in questo modo, in realtà è un business molto razionale. Quindi, quando guardi alle emozioni come al di fuori del regno della ragione, stai semplicemente ignorando il fatto che devi applicare una ragione e una logica alle tue decisioni. Questa è la chiave per un trading efficace e qualsiasi buon corso di trading Forex lo insegnerà.

Gestire le emozioni del trading inizia con l’essere razionali su ciò che stai facendo. Devi arrivare a capire che le emozioni fanno parte del processo, ma dovrebbero svolgere solo un ruolo minore. Le emozioni dovrebbero fungere da piano di riserva solo se esaurisci altre strategie razionali. È qui che la maggior parte delle persone sbaglia. Le emozioni possono essere utilizzate per guidare il tuo trading, ma solo in caso di scambi veramente brutti o costosi. Non dovrebbero essere la strategia principale.

Come gestire le emozioni del trading inizia con la comprensione che le emozioni non sono un indicatore affidabile di ciò che riserva il futuro per una particolare valuta o mercato. Le emozioni si basano su sentimenti viscerali e di solito non sono l’indicatore preciso di ciò che accadrà. Inoltre, non creano un impatto abbastanza forte da influenzare drasticamente il trading. Ecco perché dovresti ignorarli durante i primi mesi di trading.

Imparare a gestire le emozioni del trading inizia con l’apprendimento di come identificare le tue emozioni e poi capire come superarle. Il modo migliore per superare la tua paura di perdere è capire quale emozione ti sta spingendo a prendere una decisione particolare. Quindi, devi trovare un modo per contrastare quell’emozione. Se non sai come farlo, dovresti assolutamente cercare un corso di trading online. Ci sono alcuni ottimi corsi che ti insegnano come superare rapidamente questi problemi.

Dovresti anche capire il potere del grafico. Un buon corso di trading ti insegnerà come leggere una barra di base o un grafico a candele e quindi utilizzarlo per sfruttare i dati precedenti per prevedere il movimento futuro del prezzo. Dovresti anche imparare a interpretare questi grafici per identificare le tendenze, la chiave per un trading di successo. Quindi, devi imparare a leggere questi grafici prima di iniziare a fare trading. Migliore sarà l’interpretazione dei grafici, più accurate saranno le tue previsioni e maggiori saranno le tue possibilità di guadagnare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *