Guadagni del dollaro della Nuova Zelanda contro lo yen ma mancanza di momentum NZD / JPY

I politici hanno recentemente espresso preoccupazione per le schiumose condizioni sul mercato del credito al consumo. Questo pilota dimostra che c’è speranza lì se riusciamo a trovare il prezzo dell’idrogeno verde al punto in cui è economico utilizzarlo come combustibile. Dando un’occhiata alle classifiche, sembra molto probabile che il mercato debba continuare a essere il motore più importante di questo mercato.

La divisione dei voti sarà la prima questione da tenere d’occhio. Ciò nonostante, sta creando molte incertezze rispetto all’indipendenza della New Zealand Reserve Bank. Sono un venditore in forza. I trader saranno molto ansiosi di ricevere qualsiasi suggerimento al riguardo. La banca centrale ha lasciato intendere che non c’è fretta di correggere la polizza nella sua ultima scelta di tasso. Il dollaro probabilmente si consoliderà oggi con una possibile selezione di 108,85-109,55. Le persone acquistano l’euro non perché vogliono quella valuta, ma dal momento che hanno bisogno di buttare giù il dollaro USA.

Il sentimento dei consumatori non è stato un buon segno. Dovremmo vedere un’ulteriore debolezza del dollaro USA perché ciò avvenga. Quindi può essere utile tenere d’occhio gli oscillatori come l’Indice Momentum dello stocastico per aiutare a valutare se una coppia può essere pronta a modificare la direzione. Tuttavia, poiché siamo vicini alla conclusione del trimestre, non c’è molta direzione reale di non oggi in tutto il forex major. Ci sono alcuni indicatori positivi su questo fronte.

Pertanto, i clienti che sembrano acquisire dollari australiani con le sterline potrebbero voler considerare di capitalizzare i guadagni di venerdì fino alla loro scomparsa. In effetti è interessante affermare che il culmine di questa sessione non è ancora stato testato, e sembra sempre più probabile che venga considerato un passo in avanti a breve termine, in una tendenza al ribasso a lungo termine. Credo che la prossima settimana o due saranno la candela rivelatrice di ciò che succederà dopo. Tutto questo e aggiungere nel mix, mercati azionari che sono stati biasimati nonostante una stagione degli utili positiva negli Stati Uniti. Il loro scopo è quello di connettere i clienti con prezzi di scambio ultra competitivi e un servizio unicamente dedicato, indipendentemente dal fatto che scelgano di fare trading su Internet o per telefono. Passiamo al centro sulla competizione. Le performance passate non sono indicative di risultati futuri.

Un tale scenario potrebbe essere una forte indicazione di una potenziale formazione di inversione NZDUSD. Dovresti essere consapevole di tutti i rischi legati alla negoziazione a margine. Potresti subire una perdita di parte o di tutto il tuo capitale investito, pertanto non dovresti speculare con un capitale che non puoi permetterti di perdere.

Una bilancia commerciale viene calcolata sottraendo le importazioni dalle esportazioni e esaminando i dettagli del comunicato si spiega il modo in cui il deficit si è gonfiato. Inoltre, è apparso meno preoccupato per la forza della valuta, forse dato il suo calo del 5% negli ultimi tre mesi, oltre a trovarsi meno preoccupato per la quantità minima di inflazione australiana. Ciò indica fiducia nelle diverse parti dell’economia del Regno Unito. Sebbene ciò possa sembrare inizialmente controintuitivo rispetto alle nostre normali aspettative fondamentali, ha un po ‘più senso una volta esaminato il crollo del biglietto verde. Il senso generale è estremamente complicato. Questo potrebbe essere di supporto a breve termine per l’USD. Ciò riflette il momento, è una posizione eccellente per la qualità del credito bancario, ha affermato Elliott.

Visitate la performance per informazioni sui numeri di performance visualizzati sopra. Nonostante ciò, sembra che ci sia ancora un appetito per comprare sul mercato. Ora è la tua occasione per realizzare un profitto! Ciò cambierebbe se l’RSI inizia a scendere decisamente al di sotto di 30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *