L’indice del dollaro USA viene scambiato nel canale dei prezzi prima della scadenza dello stimolo statunitense

L’indice del dollaro USA (USD / JPY) viene scambiato nel canale dei prezzi prima della scadenza dello stimolo statunitense, a causa dell’incertezza politica, del pessimismo economico e della debole domanda interna. Il sentimento politico si è particolarmente inasprito intorno al commercio APAC poiché le speranze di assistenza fiscale hanno continuato a svanire. Il bipartitismo ora sembra destinato a continuare a dettare le prospettive del dollaro USA anche nel prossimo futuro. L’indice del dollaro (DXY) è ora confinato in una formazione di canale discendente con prezzi in calo del dollaro USA.

Ciò significa che un piano US Stimulus che sarà annunciato prima della scadenza prevista avrà un impatto limitato sul dollaro USA poiché l’impatto sarà sentito da altri mercati che sono pesantemente influenzati dalla stessa incertezza. Ciò significa che qualsiasi ulteriore aumento del valore del dollaro andrà a beneficio solo delle economie più deboli dell’APAC.

Ad esempio, il canale dei prezzi dovrebbe irrigidirsi fino a metà settembre al più tardi, il che potrebbe tradursi in una maggiore volatilità del mercato. È quindi probabile che ci sarà un minore apprezzamento dell’USD nei confronti dello yen giapponese, del dollaro australiano e del dollaro australiano, determinando un maggiore deprezzamento nei confronti dell’euro.

Ciò significa che i tassi di cambio dell’euro aumenteranno in modo significativo rispetto al dollaro USA poiché i trader cercano di assicurarsi un’alternativa più economica e il deprezzamento dell’USD sarà esacerbato dalle fluttuazioni del tasso di cambio dell’euro. Ciò implica che qualsiasi entrata EUR / USD dovrà essere eseguita sul retro delle coppie EUR / JPY o EUR / AUS.

L’euro probabilmente subirà un deprezzamento ancora maggiore rispetto allo yen giapponese e al dollaro australiano. Ad esempio, la coppia EUR / JPY potrebbe perdere fino al 25% contro lo yen giapponese, che vedrà scambiare EUR / AUS con una perdita molto ampia.

A questo punto, avrebbe senso convertirsi alla coppia di valute più forte, ma con un prezzo inferiore, ed evitare di incorrere in ulteriori perdite. {a meno che le circostanze non cambino improvvisamente. Tuttavia, questo non è sempre possibile poiché il mercato è molto dinamico e spesso la situazione è tale che una coppia forte e più stabile potrebbe diventare più costosa della sua controparte più debole molto rapidamente.

Se il sentiment del mercato rimane basso, potremmo assistere a un consolidamento delle posizioni esistenti che potrebbe frenare i guadagni per lungo tempo. Pertanto, possiamo aspettarci che il canale dei prezzi si allarghi poiché i market maker prendono profitti anziché crearne di nuovi. Tuttavia, possiamo anche aspettarci che il mercato diventi leggermente più volatile nel breve termine. Di conseguenza, potremmo non vedere il previsto apprezzamento a lungo termine nel commercio Euro / USD / JPY / AUS e / o nel commercio AUS / USD al più presto.

Per ricapitolare, possiamo concludere che il sentimento del mercato non si è ancora cristallizzato attorno a un chiaro vincitore o perdente in nessuna delle coppie di valute, quindi se hai intenzione di andare long su una qualsiasi di queste coppie al più presto dovresti farlo con cautela, con cautela e due diligence. Possiamo quindi aspettarci una certa volatilità nelle prossime settimane e mesi. Se ci sono notizie che potrebbero fungere da catalizzatore, la tendenza potrebbe invertirsi e potremmo essere alla ricerca di una sostituzione o di una correzione, ma non di un’inversione.

In effetti, ciò che può significare è che il sentimento del mercato non si è cristallizzato e che non dovresti essere eccessivamente preoccupato per le prospettive a breve o a lungo termine. Una delle cose che è importante è che il sentimento del mercato dovrebbe essere in grado di assorbire qualsiasi shock ricevuto dall’economia statunitense. In particolare, la Fed ha fornito una gradita dose di stimolo e ha fornito alcune notizie negative. Tuttavia, sarebbe sciocco aspettarsi che i mercati si adeguino dall’oggi al domani poiché sono in un mercato dinamico.

Ci sono molte persone che pensano che l’Euro / USD abbia il sopravvento sul dollaro in questa fase del gioco perché è una valuta più debole. Tuttavia, una delle cose che è importante è che l’euro è attualmente valutato più in alto su altre borse internazionali.

Nel caso dell’euro, ciò è dovuto al fatto che l’euro ha un valore più elevato in altre borse internazionali, in particolare il dollaro australiano, e perché l’euro non solo è attualmente più apprezzato del dollaro, ma lo è stato per molti anni. Il dollaro australiano si è deprezzato in passato, ma da allora ha ripreso forza, il che significa che l’euro ha un prezzo più alto su alcune borse internazionali, incluso il dollaro australiano.

Quindi, se guardiamo al futuro a lungo termine, l’euro potrebbe deprezzarsi ancora di più in futuro, anche se non vi è alcuna garanzia di ciò. Ma una cosa è certa, c’è pochissimo spazio di profitto per gli investitori in Euro / USD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *